Struttura Settore       Competenze
Home Page

Strumenti della pianificazione urbanistica

PUA Iniziativa Pubblica

PUA Iniziativa Privata

Accordi di Programma

ERP - Edilizia residenziale convenzionata

Delibere Assessorato Urbanistica

Legislazione di riferimento

Trasparenza

F.A.Q.



» Home Page
NEWS - DELIBERAZIONE N. GC-33-2018 - ATTO DI INDIRIZZO   « back

Novità nella definizione delle modalità di realizzazione e dei termini di collaudo delle opere di urbanizzazione connesse ai progetti di trasformazione urbana.

Le novità previste in questo ambito dall'Amministrazione tengono conto del fatto che la crisi economica ha colpito, negli ultimi anni in modo significativo, il settore dell’edilizia ed ha determinato una stagnazione del mercato immobiliare ed una conseguente e consistente dilatazione temporale dei termini di attuazione delle trasformazioni urbanistiche previste dai PUA o dai PCC.

Le nuove modalità sono state pensate dall'Amministrazione con l'intento di esercitare il proprio ruolo di salvaguardia dell’igiene e del decoro pubblico e dalla responsabilità etica e politica di tutelare i propri cittadini assicurando loro il diritto a risiedere in quartieri dotati di una dignitosa qualità urbana e dei servizi.

L'Amministrazione ritiene pertanto necessario che le convenzioni attuative dei PUA e dei PCC prevedano diverse modalità di ultimazione e collaudo delle opere di urbanizzazione. In particolare dovrà essere stabilito che le opere di urbanizzazione siano ultimate, eventualmente anche per stralci funzionali, collaudate e prese in carico dall'Amministrazione prima che i cittadini possano abitare i nuovi quartieri. Conseguentemente la Segnalazione Certificata di Conformità Edilizia ed Agibilità (SCEA) di un lotto o di un edificio (o parte di esso) potrà essere presentata solo nel caso in cui siano state ultimate e collaudate le opere pubbliche del comparto, ovvero dello stralcio attuativo/funzionale a cui appartiene il lotto o l’edificio per il quale si intende presentare la SCEA.

Con la Deliberazione di Giunta Comunale n. 33 del 7/2/2018, l’Amministrazione ha inteso fornire agli uffici indicazioni univoche e rispondenti ai propri obiettivi di mandato, definendo alcune modifiche da introdurre nelle convenzioni urbanistiche per garantire tempi e modi certi di realizzazione e collaudo delle opere di urbanizzazione. Nel Documento di Sintesi allegato alla delibera sono stati schematizzati i principali elementi di novità.

Si specifica che la Deliberazione e il relativo allegato sono scaricabili dal presente sito nella Sezione "Pua di Iniziativa Privata" - "Atti e disposizioni", oltre che dal sito del Comune di Parma nella Sezione "Atti e Bandi".